Ricorso per riconoscimento economico anni precariato

La Gilda Insegnanti di Torino continua a promuovere il ricorso per il riconoscimento delle differenze retributive sulla base dell’anzianità di servizio maturata (gradoni).

In applicazione del divieto di discriminazione tra lavoratori a tempo determinato e indeterminato, fissato dalla normativa europea, i giudici del Tribunale di Torino stanno accogliendo tutti i ricorsi presentati.
Il diritto a far valere l’aumento sullo stipendio base scatta dopo 36 mesi di servizio effettivo.
Il risarcimento del danno può essere fatto valere sui 5 anni di servizio precedenti la data di immissione, o comunque sugli ultimi 5 anni.
L’iniziativa è rivolta solo ai nostri iscritti o a chi desiderasse associarsi ed è esente da bollo se l’interessata/o ha un reddito inferiore ai 34.585,23 euro; in caso contrario la legge prevede il pagamento di un contributo unificato in misura fissa, pari ad € 49,00 o € 118,50 a seconda del valore domanda, al deposito del ricorso.

I documenti richiesti per partecipare all’iniziativa sono i seguenti:

  • Fotocopia dei Contratti di lavoro stipulati negli ultimi 10 anni;
  • Fotocopia del CUD o 730 redditi 2015 del nucleo familiare;
  • Fotocopia Carta d’Identità
  • Fotocopia Codice Fiscale

Per informazioni più precise contattare:

GILDA DEGLI INSEGNANTI TORINO
Via Morghen, 3 Torino 10143
011/4379384
lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 16,00 alle 18,00
info@gildatorino.it
3246212322

Avvocato PAOLA FARFARIELLO
via Talucchi n. 2 torino – 10143
tel 0114379537 – fax o114304976
e-mail dilascio_farfariello@virgilio.it