Niente zona arancione per le province di Torino e Cuneo: resteranno rosse, il Piemonte si scopre bicolore – la Repubblica

Niente zona arancione per le province di Torino e Cuneo: resteranno rosse, il Piemonte si scopre bicoloredi Mariachiara GiacosaLa manifestazione di protesta degli artigiani oggi in piazza Castello a Torino Doccia fredda dal ministro Speranza dopo l’annuncio del cambio di colore: oggi si decide per la scuola. L’ipotesi più probabile: via libera ovunque da lunedì nelle seconde e terze medie e al 50% nelle superiori09 Aprile 20211 minuti di letturaPiemonte arancione, ma non tutto. Arriva in serata la doccia fredda sul cambio di colore della regione. Dopo la buona notizia di metà pomeriggio con l’ordinanza del ministro Speranza che anticipa da martedì a lunedì l’ingresso in zona arancione, sempre dal ministro è arrivata una frenata.Covid, cento ricoverati in meno negli ospedali: è la prova che il Piemonte sta guarendodi Emilio Vettori09 Aprile 2021Solo mezzo Piemonte sarà arancione: Alessandria, Asti, Biella, Novara, Vercelli e Vco, mentre per Torino e Cuneo la zona arancione potrebbe scattare a metà settimana, tra mercoledì e giovedì in base alle proiezioni sull’andamento dell’epidemia. A condannare queste zone ad altri giorni di stretta è l’incidenza dei…

Continua la lettura su: Niente zona arancione per le province di Torino e Cuneo: resteranno rosse, il Piemonte si scopre bicolore – la Repubblica

Related Posts

Organici, inaccettabile la mancata riduzione del numero di alunni per classe
Covid: protocolli di sicurezza invariati se non interviene il CTS
Trasparenza della pubblica amministrazione vittima degli apparati burocratici
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: